Spagna segue l’Italia nell’uso di stufe a pellet

logoorizz

Spagna segue la strada marcata per l’Italia nell’uso di stufe a pellet

Spagna


Il mercato della biomassa in Spagna è pronto per dare il salto nell’installazione di stufe e caldaie di biomassa. Si spera di recuperare il ritmo di crescita, simile al che sperimentò l’Italia alcuni anni fa, quando i prezzi del petrolio aumentino un altra volta.

Secondo l’Osservatorio Nazionale di Caldaie a Biomassa (ONCB), in Spagna il consumatore apprezza al di sopra di tutto, la stabilità nel prezzo che apporta l’uso di biomassa a livello locale. Nel 2016 175.000 attrezzature hanno stato installate in Spagna viene stata superata. Rispetto all’anno precedente, questi dati sono cresciuti di circa il 25% nel numero di attrezzature

Marchi Italiani

Il 50 % delle stufe e caldaie che si importano alla Spagna sono italiane.

Secondo il ONCB, in Spagna si commercializzano 35 marchi italiani come ad essempio EVACALÒR, PIAZZETTA, JOLLYMEC, CTL, LANORDICA-EXTRAFLAME, LINCAR, PALAZZETTI, MCZ, DIELLE, ROYAL, AMG, ARTEL, RAVELLI, KARMEONE, TSP, MBM, EDILKAMIN, MTR, GREENPUROS, SAROM, PYROFIRE, CSTHERMOS, VITERBESI, UNGARO,…

 Marchi Spagnole

Negli ultimi anni le nostre aziende si sono posizionati nei mercati internazionali con tecnologia innovativa ed adattabile, che offre il miglior rapporto qualità-prezzo del mercato internazionale. Venendo ad esportare oltre il 60 percento della sua produzione. Attrezzature per ogni tipo di clienti, tanto per grandi consumatori e progetti industriali come per il settore domestico e residenziale.

L’Associazione Spagnola di Biomassa (AVEBIOM), riunisce 180 aziende del settore in Spagna e organizza EXPOBIOMASA, sarà presente à Progetto Fuoco:  Padiglione 9 stand G18.

Jorge Herrero
AVEBIOM / EXPOBIOMASA
Project Manager

avebiom@avebiom.org
(0034)975102020 M.(0034)609283639